Progetto Creativo “arteterapia”

Progetto Creativo “arteterapia”

Titolo del progetto: “Facciamo insieme”
proposto dall’operatrice Giovanna Laura Fancoli

Il progetto creativo viene proposto al gruppo dei bambini grandi  di 5 anni

Obiettivo generale

Offrire attraverso l’arteterapia uno spazio di ascolto volto a favorire la crescita dei bambini sul piano affettivo e relazionale.

Obiettivi specifici

  • Privilegiare il bisogno dei bambini di essere ascoltati e di imparare ad ascoltare e riconoscere il proprio vissuto, consolidando la loro competenza emotiva, dando un nome alle loro emozioni.
  • Sperimentare il silenzio come condizione per l’ascolto, la calma e il benessere.
  • Favorire lo sviluppo delle risorse creative, offrendo ai bambini la possibilità di esprimersi liberamente in un ambiente in cui viene sospeso il giudizio, sperimentando tecniche e materiali artistici diversi.
  • Rafforzare l’autostima e la fiducia nelle proprie capacità, valorizzando le diversità di espressione di ognuno.
  • Proporre un’esperienza creativa che possa contribuire ad una maggiore strutturazione dello schema corporeo e della consapevolezza di sè.
  • Promuovere nei bambini la socializzazione e la cooperazione con gli altri.

Tempi: verranno proposti tre cicli di dieci incontri di 1 ora ciascuno, a partire da novembre 2018 fino a maggio 2019.

Metodo: L’Arteterapia è un intervento di aiuto e di sostegno alla persona, a mediazione non verbale, che utilizza i materiali artistici. Il metodo è basato sulla relazione e sul processo creativo.

Strumenti: carta di vario tipo, pastelli, pennelli, gessi, argilla, materiali naturali e di recupero, collezioni di immagini, ecc…

Per essere maggiormente liberi nello svolgimento delle attività, i bambini dovranno indossare abiti comodi e calze antiscivolo.

Tecniche: gioco motorio, attività espressiva con utilizzo di materiali vari, semplici momenti di verbalizzazione.

Modalità di intervento.

I bambini vengono invitati a sperimentare varie situazioni vicine alla loro esperienza di vita attraverso l’espressione corporea e i materiali artistici.

Alla fine di ogni incontro l’operatrice inviterà i bambini a raccontare con parole semplici l’esperienza vissuta.

Temi degli incontri:

  1. Sperimento con la carta (carta di vario genere) e disegno liberamente (pastelli, cera, gessi).
  2. Sperimento con i colori (tempere).
  3. E se sbaglio? I miei amici “Errore e Scarabocchio” (fogli grandi, matita, carboncino e gessi).
  4. Il mio animale preferito (scopro l’argilla).
  5. Il mio “nuovo amico” ha bisogno di un rifugio (argilla, materiali da recupero, colla, forbici).
  6. Io ci sono – lo schema corporeo (carta da pacco, pastelli a cera).
  7. C’era una volta … una pianta.
  8. Cosa farò da grande (pastelli normali e acquarellabili).
  9. Scelgo un immagine e disegno (immagini di paesaggi e collage).
  10. Un regalo per te! (cartoncini, pennarelli, pastelli).

* I temi che verranno proposti potranno subire delle variazioni per adattarsi e rispondere meglio al bisogno dei bambini.

Valutazione

Al termine di ogni ciclo di incontri è previsto un confronto tra l’operatrice, la coordinatrice e l’insegnante di riferimento per verificare il percorso compiuto dal gruppo e da ogni singolo bambino, e per valutare insieme il raggiungimento o meno degli obiettivi previsti dal progetto.

L’operatrice scriverà una relazione sul lavoro svolto, comprendente le riflessioni personali sui punti di forza rilevati e su eventuali difficoltà incontrate, in vista di nuovi progetti formativi.

Simili a questo

Le Officine

Le officine sono percorsi laboratoriali , partono dal presupposto che per educare e formare sia necessario rendere il bambino protagonista del suo...

Pubblicato